Città di San Donato Milanese
Assessorato alla Cultura
Associazione Culturale
Evariste Galois

 

INCONTRARE
LA SCIENZA

Secondo ciclo: scienza e meraviglia
(ottobre - dicembre 1999)

Gli uomini furono mossi a filosofare, allora come ora, dalla meraviglia, rimanendo dapprima attoniti innanzi ai problemi più ovvi, e poi progredendo a poco a poco sino a proporsi questioni molto superiori: ad esempio sulle fasi della Luna e le eclissi del Sole, sugli astri, sull’origine del tutto.

Aristotele: Metaphysica, A, II, 14

 

Venerdì 1 ottobre - ore 20,30

La Matemagica

Il fascino dei numeri

Piergiorgio Oddifreddi
Università di Torino

Coordina il dibattito: Francesca Magni

E’ un luogo comune che la matematica sia una materia scientifica arida e fredda, incapace di stupirci. Ma è sufficiente avvicinarsi a essa con un po’ di curiosità per scoprire la meraviglia in un mondo di numeri in grado di coinvolgerci e ispirarci nel gioco, nel ragionamento o addirittura nell‘arte.
Strumenti scientifici importanti in ogni epoca, i numeri ci sembrano oggi meno ostici di un tempo, grazie all’abilità con cui noi stessi li impiegiamo per creare al computer giochi, illusioni ottiche, musica e pittura.


Venerdì 8 ottobre - ore 20,30

DAL PASSATO CON FURORE

Ovvero la clonazione dei fossili tra finzione cinematografica e realtà scientifica.

Anna Della Volpe - Associazione Evariste Galois

Se l’idea di clonare un dinosauro, come abbiamo visto fare di recente in un paio di fortunati film di Steven Spielberg, ci ha stupito e incuriosito, vorremo certamente sapere quali sono le reali possibilità che un giorno ciò accada davvero.
Scopriremo così che molti scienziati lavorano alacremente alla ricostruzione del DNA dei fossili e, anche se non è il caso di ampliare il giardino per far posto al tirannosauro che tanto desideriamo, i loro studi hanno già contribuito a far luce sulla storia della vita sul nostro pianeta.


Venerdì 15 ottobre - ore 20,30

SPAZI...ANDO

Le esplorazioni spaziali tra scienza e fantascienza.

Andrea Bernagozzi e Davide Cenadelli
Istituto di Fisica Generale Applicata - "Storia e Scienza a Brera"

Coordina il dibattito: Rossana Notarantonio

La conoscenza che l’uomo ha degli altri pianeti dipende da sempre dalla capacità degli strumenti astronomici di sondare lo spazio. Essi sono divenuti molto sofisticati, ma l’uomo, che un tempo doveva limitarsi a scrutare il cielo con il solo ausilio dei propri occhi, non ha mai smesso di spiare le stelle cadenti, le eclissi e il passaggio delle comete con il naso all’insù e la stessa curiosità di una volta.
L’incredibile passeggiata del robottino Sojourner ha svelato i segreti del pianeta Marte, ma non ha risposto al quesito che ci assilla dalla notte dei tempi: sapere se, in qualche sperduto angolo dello spazio, c’è vita.

 

Venerdì 22 ottobre - ore 20,30

ATLANTIDE, CITTA' EMERSA

Gli abissi marini svelati

Bianca Sironi Cita - Università di Milano

Coordina il dibattito: Valentina Cappelletti

Cosa c’è sul fondo del mare? Se una volta la risposta era affidata alla fervida immaginazione di scrittori come Jules Verne, oggi possiamo affermare che il mare ci nasconde molti meno segreti di quanti ne serbasse un tempo. Le tecnologie attuali ci permettono, infatti, di esplorare e studiare i fondali marini, di scoprire e osservare forme di vita ancora sconosciute, di trovare e recuperare incredibili reperti del passato.
E l’ebbrezza che proviamo di fronte alla possibilità di svelare gli arcani celati dagli abissi marini ci fa sentire i moderni abitatori di un’Atlantide non più sommersa.

 

Venerdì 3 dicembre - ore 20,30

ETICA E SCIENZA

Edoardo Boncinelli - DIBIT – San Raffaele

Silvia Vegetti Finzi - Università di Pavia

Coordina il dibattito: Anna Della Volpe

I recenti progressi della scienza e della tecnologia possono farci credere di vivere in un’epoca in cui l’uomo sia all’apice del proprio potere conoscitivo, prossimo a penetrare il segreto ultimo della creazione o, viceversa, vicino all’autodistruzione.
La fine del millennio ci offre lo spunto per chiederci se gli avanzamenti scientifici e tecnologici siano accompagnati da una pari evoluzione del nostro senso di responsabilità.

 

GLI INCONTRI SI TERRANNO PRESSO LA
SALA CONSILIARE DEL COMUNE DI SAN DONATO MILANESE
VIA CESARE BATTISTI, 2